SEGUICI SULLE NOSTRE PIATTAFORME SOCIALI

  • Facebook - Black Circle
  • https://www.instagram.com/proassist_
  • LinkedIn - Black Circle

RECAPITO TELEFONICO:  + 39 347 8407704

 

EMAIL: info@proassist.it

PEC: proassist@pec.it

ASSOCIATO DI CONFINDUSTRIA EMILIA E CNA BOLOGNA

SEDE: VIA BUOZZI 18 PIANORO (BO)

© 2020 Proassist | P.IVA 03500121201 | Via Buozzi 18 Pianoro (BO)

AVVALIMENTI

L'avvalimento è un istituto giuridico di origine comunitaria riguardante il settore dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, recentemente introdotto anche nell'ordinamento italiano dal D.Lgs 163/2006, in sede di recepimento delle direttive comunitarie n. 2004/18 e 2004/17.

 

Si possono classificare due tipologie di avvalimento: quello finalizzato alla dimostrazione, in sede di gara, del possesso dei requisiti di qualificazione richiesti da una stazione appaltante per la partecipazione ad una specifica procedura di affidamento; quello finalizzato alla dimostrazione della stabile disponibilità dei requisiti necessari per conseguire l'attestazione di qualificazione che abilità l'operazione economica alla partecipazione a future procedure di affidamento (art. 89 del D.Lgs 50/2016).

Avvalimento in sede di gara

 

Questo tipo di avvalimento è inerente alle procedure per l'affidamento di appalti di lavori, servizi e forniture da parte delle Pubbliche Amministrazioni.

 

Tramite tale istituto, un operatore economico che partecipa ad una procedura di gara per l'affidamento di un appalto per il quale è richiesto il possesso di determinati requisiti (ecnomico-finanziari o tecnico-organizzativi), può dichiarare di avvalersi dei requisiti di un altro operatore economico. Tale tipo di avvalimento vale solo per la gara in oggetto e, in caso di aggiudicazione, ha valore per tutto il corso dell'appalto. L'impresa che "presta" i propri requisiti (ausiliaria) a quella partecipante (ausiliata) resta estranea sia alla gara che al successivo contratto, ma deve formalmente impegnarsi sia nei confronti dell'impresa validata che ne confronti della Stazione Appaltante a mettere a disposizione della prima, per tutta la durata dell'appalto, tutte le risorse di cui questa risulta carente. Restano fermi i requisiti di ordine generale rif. art. 80, che devono essere posseduti da entrambe.

 

Avvalimento in sede di attestazione dei requisiti di qualificazione

 

L'istituto dell'avvalimento nell'ambito di sistemi di attestazione o di sistemi di qualificazione è regolato dall'art. 89 del codice dei contratti pubblici, che recepisce i principi stabiliti dall'art. 52, direttiva 2004/18 e dall'art. 53 direttiva 2004/17.

 

PROASSIST fornisce alle imprese interessate l'assistenza per:

  • individuazione dell'impresa "ausiliaria" ovvero dell'impresa che presta i requisiti SOA per partecipare ad un determinato appalto pubblico;

  • individuazione dell'impresa "ausiliata" ovvero dell'impresa che riceve i requisiti SOA per partecipare ad un determinatoa appalto pubblico;

  • Assistenza alla trattativa per la definizione dell'Avvalimento.

CATEGORIE SIOS: OG2, OG11, OS2A, OS2B, OS4, OS11, OS12A, OS12B, OS13, OS14, OS18A, OS18B, OS21, OS25, OS30, OS32. 

 

DESTINATARI: TUTTE LE IMPRESE CHE INTENDONO PARTECIPARE AGLI APPALTI DI OPERE PUBBLICHE DI IMPORTO SUPERIORE A € 150.000 O CHE NON POSSEGGONO I REQUISITI AI SENSI DEL DPR 207/2010.

MODULO RICHIESTA

AVVALIMENTO LAVORI

Carica Bando
Max File Size 15MB

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell'informativa sulla privacy resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679 e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.