Cerca
  • Proassist Appalti

Il ruolo dell’Anac nel Nuovo Codice Appalti


Nel nuovo Codice Appalti, il ruolo dell’A.N.A.C., all’interno delle procedure di evidenza pubblica, appare sensibilmente rafforzato. Come si vedrà, la nuova disciplina è, infatti, volta ad aumentare i poteri di controllo, già esercitati dall’A.N.A.C., oltre che a prevedere un processo di informatizzazione dell’Autorità, orientato al raggiungimento di alti standard di trasparenza. Il d.lgs. 50/2016, nel ridefinire i poteri dell’A.N.A.C. ha previsto che molti di tali poteri necessitino di essere ampliati e attuati attraverso l’ emanazione di Linee Guida ad opera dell’Autorità stessa. Il Codice, inoltre, specifica, all’art. 213 comma 2, che l’adozione di tali atti è finalizzata ad offrire indicazioni interpretative e operative alle stazioni appaltanti, alle imprese esecutrici e alle SOA (organismi di attestazione), al fine di raggiungere gli obiettivi di semplificazione e standardizzazione delle procedure, nonché di trasparenza ed efficienza dell’ amministrazione, insieme alla garanzia sull’affidabilità degli esecutori e riduzione del contenzioso. L’A.N.A.C. ha già predisposto sette linee guida che, ai sensi del Regolamento dell’08/04/2015, recante la disciplina della partecipazione ai procedimenti di regolazione e del Regolamento del 27/11/2013 recante la disciplina dell’analisi di impatto della regolamentazione (AIR) e della verifica dell’impatto della regolamentazione (VIR), ha sottoposto alla pubblica consultazione, in seguito alla quale verranno emanate le Linee Guida definitive.

I documenti di consultazione predisposti fin’ora, hanno ad oggetto:

  • Il Direttore dei Lavori: modalità di svolgimento delle funzioni di direzione e controllo tecnico, contabile e amministrativo dell’esecuzione del contratto (art. 111, comma 1, del Codice);

  • Il Direttore dell’esecuzione: modalità di svolgimento delle funzioni di coordinamento, direzione e controllo tecnico-contabile dell’esecuzione del contratto (art. 111, comma 2, del Codice);

  • Nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni (art. 31 del Codice);

  • Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici (art. 36 del Codice);

  • Offerta economicamente più vantaggiosa (art. 95 del Codice);

  • Criteri di scelta dei commissari di gara e di iscrizione degli esperti nell’Albo nazionale obbligatorio dei componenti delle commissioni giudicatrici (art. 78 del Codice);

  • Servizi di ingegneria e architettura (artt. 23, 24 e 157 del Codice).

#anac

0 visualizzazioni

SEGUICI SULLE NOSTRE PIATTAFORME SOCIALI

  • Facebook - Black Circle
  • https://www.instagram.com/proassist_
  • LinkedIn - Black Circle

RECAPITO TELEFONICO:  + 39 347 8407704

 

EMAIL: info@proassist.it

PEC: proassist@pec.it

ASSOCIATO DI CONFINDUSTRIA EMILIA E CNA BOLOGNA

SEDE: VIA BUOZZI 18 PIANORO (BO)

© 2020 Proassist | P.IVA 03500121201 | Via Buozzi 18 Pianoro (BO)